Recupero del cemento armato

Il Recupero cemento armato si effettua iniziando con un trattamento antiossidante di tutti i ferri d’armatura scoperti, con applicazione a pennello di malta passivante ad azione passivante continuativa ad elevata e costante basicit√†.

Ricostruzione del calcestruzzo in precedenza demolito, fino al ripristino delle forme originarie, con applicazione di malta tixotropica fibrorinforzata a basso modulo elastico.

Regolarizzazione di tutte le superfici trattate con stesura di rasante a basso modulo elastica a granulometria fine.

Finitura con spatola in acciaio e successivamente rifinita a spugna.

Tinteggiatura di tutte le superfici con pittura elastica decorativa, impermeabile all’acqua e permeabile al vapore acqueo, resistente agli agenti atmosferici preservando cosi l’intera superficie dall’assorbimento d’acqua.